Educatrice Imperfetta

La Comunità Educante

Un insieme di persone che si impegnano a garantire il benessere e la crescita dei bambini e delle bambine. Sembra un concetto così banale, INVECE… Invece la comunità educante è ancora un pensiero utopico.Non aspettatevi una comunità pronta ed accogliente sin da subito, se poi sarà così, meglio. Ma Sarete VOI. A doverla creare, costruire e consolidare. Non vi è ancora un villaggio dove le famiglie possano crescere i bambini e le bambine in sicurezza ed armonia. Ma Createla, siate ostinatamente utopiche nel volerla, nel ricercarla, nel pretenderla, nel costruirla. Perché prima o dopo essa sarà pronta per tutti. La faccio poetica vero? La pratica non è così EASY Ponetevi delle domande:Come si sviluppa il vostro territorio? Cosa potreste sostenere?Cosa potreste vivere? Cosa vi potrebbe servire e cosa potreste regalare di voi? La comunità educante è un dare e avere. E’ una relazione strettamente condizionata dalla presenza. Non esiste una ricetta per poter creare una comunità educante, vi sia chiaro. Ma se proprio io dovessi scegliere alcuni punti fondamentali li indicherei così:  siate aperte.  Imparate a conoscere e valorizzare il territorio.  Stringete relazioni.  Le famiglie, non lasciatele sulla porta. MAI. Fateli entrare nel mondo.  I bambini e le bambine devono essere parte attiva.  Documentate, documentate la vostra idea d’infanzia.La comunità educante è una rete sulla quale potrete appoggiarvi, una rete a maglia sottile che vi sosterrà. Sosterrà voi ed ogni partecipante. Un Circle Time così efficace da potervi permettere di sentirvi al sicuro.Una rete creata da frasi, fotografie ed esperienze che avrete creato con cura. Con la cura che solo voi educatrici potete conoscere.

Back to: ilmionido – Segreti&Suggestioni > 7.0
×