Educatrice Imperfetta

2.2 Il Diario di Bordo Cartaceo

Ogni giorno la storia personale del bambino e della bambina ha necessità di essere sostenuta con un racconto. Un racconto che crea consapevolezza di quanti minuscoli dettagli esistano in una “giornata al nido”, “giornata a scuola”.“Cosa hai fatto oggi?” NIENTE. Creare un diario di bordo ha necessità di delicatezza, di cura, di dettagli e di pensiero. Quel diario resterà li per sempre, e per sempre racconterà di noi, della nostra vita. E da adulti, nutrirà il nostro bambino interiore. A pensarci mi emoziono ogni volta. Io ora vi mostrerò delle suggestioni, il nostro diario di bordo, non è perfetto, ma può essere la giusta scintilla per iniziare il vostro, per crearlo da zero, o basandovi su idee. Il Mio Nido tutt’oggi si sofferma soprattutto nelle equipe a rivedere, rivisitare la documentazione in quanto continuiamo a credere che si aut processo continuo, costante in crescita. Un insieme di azioni congiunte che non possono non essere costantemente sotto verifica. Quindi guardate le suggestioni che troverete ora, ma fatelo con sguardo critico, con lo sguardo di chi anche se meravigliata riesce a mantenere la giusta dose di razionalità per vedere cosa non va, cosa si può migliorare. E una volta che lo avrete fatto compilate l’esercizio che vi mettiamo qui, e tenetelo sempre vicino, per guardare senza sentirsi sopraffatti ma con l’intenzionalità di chi vuole fare meglio. Alcuni dettagli: Redatto giornalmente, consegnato settimanalmente.Ogni Venerdì il “quadernone” viene consegnato al bambino ed alla bambina che potranno così portarlo a casa e sfogliarlo. Le famiglie possono scegliere di aggiungere loro fogli, dei weekend di avvenimenti speciali. Il diario è la storia del bambino, e questa storia è fatta da moltissimi pezzettini. Il diario di Bordo è uno, fa paura farlo ma…: — Niente panico, è complesso ma non difficile la creazione di questi diari di bordo, troverai un capitolo creato appositamente per scoprire i segreti e divertirti anche tu. Si, perchè alla base, è necessario divertirsi.Quindi anche qui, tu mettici il pensiero, io ti semplifico la vita con Canva ! — non vale saltare i capitoli —

Back to: La Documentazione Fotografica > CAPITOLO 2: Suggestioni e Tipologie
×