Educatrice Imperfetta

1.4 When

La giornata di un’educatrice avrebbe bisogno di essere formata da 600 ore per quanto ha da pensare, fare e agire.Mettere ordine nella mente di un’educatrice e ricercarne priorità risulta necessario. Il tempo del progettare e del documentare sono tempi assolutamente fondamentali, non possiamo ritagliare angoli fugaci durante la giornata e sperare che basti. Hanno necessità di un tempo lento e curato. Inizialmente andrebbe predisposto un tempo specifico all’interno delle ore frontali, utopico vero? Cercherò di darvi strumenti facilitatori, ma il pensiero che resterà dietro dovrà essere ricercato, ricalcolato e sopratutto curato.Non posso dirvi quando pensarci.. A me piace la notte, ad alcune il tramonto e ad altre l’alba. Ma ricercate il tempo del pensiero, io farò in modo che le vostre mani e i vostri occhi abbiano la velocità e la semplicità del fare. Sarà un lavoro di squadra. Siamo abituate a lavorare in equipe no?

Back to: La Documentazione Fotografica > CAPITOLO 1: Documentare, che cosa significa?
×