Maestra Elisa

riEvoluzione

riEvoluzione

2o Aprile 2020

Siamo un paese complesso, ma la mia visione romantica del mondo non può che farmi restare positiva e propositiva.

Da questa brutta avventura non posso esimermi dal vedere la grande riEvoluzione che possiamo e dobbiamo saper cogliere.

Inerme, davanti ad uno schermo che non mi è mai appartenuto, cerco di inviare video, esperienze, libri interessanti ai miei bambini, ma no, il nostro lavoro non è mai stata mera trasmissione di contenuti. Il nostro lavoro è e deve essere relazione, e se questo significa indossare una mascherina va bene, sono gli occhi che creano la relazione di qualità e la resilienza dei bambini catturerà anche li la bellezza.

Ad oggi, nonostante la mia continua ricerca di luce attraverso i giorni bui mi resta addosso quella sensazione di inadeguatezza di tutto questo sistema che risponde solo ed esclusivamente a bambini e bambine che non fanno parte della fascia 0-6, che vorrei sottolineare SONO E DEVONO RESTARE il nostro futuro.

Pensare alle Mamme, Donne, che saranno costrette a lasciare i propri lavori per gestire i figli, si, le donne, perchè a pari lavoro sono quelle pagate meno, dunque al netto, i Padri non avranno nemmeno diritto di scelta mi inquieta.

La scuola non è un parcheggio, è assodato, ma non possiamo fingere che sia alla base della gestione giornaliera e concreta della famiglia. I servizio 06 inoltre, hanno nonostante la qualità e il valore immenso una forma di assistenzialismo ai bisogni concreti delle famiglie.

Pertanto, a premessa fatta, ecco elencate le nostre proposte per poter riaprire in sicurezza:

  • Avvio dei servizi a partire da giugno 2020;
  • Autocertificazione che dichiari il non contatto con persone risultate Covid19 positive;
  • Ingressi e uscite contingentate, dando orari precisi alle famiglie da rispettare rigorosamente;
  • Ingressi e uscite in presenza di un unica figura per il bambino o la bambina;
  • Accesso consentito all’adulto esterno unicamente alla zona filtro/accoglienza;
  • Controllo della temperatura all’ingresso con divieto d’ingresso se uguale o superiore a 37.3°;
  • Post allontanamento, riammissione solo con certificato medico;
  • Posizionamento di gel specifici all’ingresso;
  • Gestione dei gruppi con raparti numerici inferiori a normativa, nido 1:5, infanzia 1:10.
  • Gestione del gruppo il più possibile in outdoor; ( ove non vi sia presenza di esterno, creare rete con il comune e appoggiarsi a parchi, spazi aperti ecc );
  • Prediligere l’outdoor anche per pranzi e Nanne; ( progettualità innovativa ma esistente )
  • Sanificazione dei locali una volta al giorno;
  • Sanificazione della zona filtro due volte al giorno;
  • Limitazione della presenza di arredi e giochi al minimo indispensabile.

Tutte queste proposte arrivano con la certezza che le basi igieniche all’interno delle strutture 06 sono sempre state qualitativamente alte. Pertanto con utilizzo di guanti monouso ai cambi, rotoli di carta monouso ad utilizzo del fasciatoio, ecc ecc.

La rivoluzione è ora, nel Qui e Ora. Non lasciamo indietro nessuno, soprattutto il nostro futuro.

Written by - - 6356 Views