Maestra Elisa

Mammatrice

Mammatrice

Ciao.
Mettiti comoda, stiamo per fare un lungo viaggio.
Respira.
Respira davvero.
Quei respiri che tiri dentro tantissima aria con il naso e butti fuori con la bocca e di solito ti liberi con un bel pianto.
Ma cerchiamo di fare in modo che sia un pianto costruttivo.
Fare la Mamma è difficile, tanto. Tantissimo!
In Primis, sei una brava Mamma, a prescindere.
Qualunque errore o non errore tu possa analizzare lo sei.
Sei la migliore che la tua bambina o il tuo bambino potesse volere o desiderare.
E se solo tu respirassi fino in fondo, lo vedresti anche tu.
Le mamme sbagliano, le mamme urlano, le mamme sono dannatamente adeguate e amabilmente perfette. Proprio noi, proprio noi mamme ed educatrici.
Noi MAMMATRICI.
I miei figli, 1 e 5 anni si addormentano nel lettone con me. Piede Pancia. Cuore a cuore. Biberon alla mano e sì, televisione accesa.
Drammatico vero?
Invece no, perché per noi è un momento di respiro.
Di decompressione.
Di profumi e vicinanza.
Non mi importa che non sia un momento educativo, mi importa che sia un momento sereno.
Per tutti.
Anche per me, distrutta e stanca dal lavoro, dai pensieri dalle giornate.
Sono tutti pronti, sempre pronti a consigliare tomi di pedagogia, per bambini e genitori.
Tutti pronti a puntare il dito.
Ed invece siamo amabilmente perfette.
Amabilmente perfette per i nostri bambini e per le nostre bambine.

Written by - - 2466 Views