Maestra Elisa

I capricci non esistono!

I capricci non esistono!

Esistono molteplici miti ed etichette sul “capriccio”, tute di connotazione negativa ma, provando a discostarsi da tutto questo, si delinea un mondo completamente diverso, più pulito, il mondo del bambino.

Lo sappiamo, assistere quotidianamente a scene di “ordinaria follia” dei nostri bambini non è assolutamente semplice, urta il sistema nervoso degli adulti e crea frustrazione, ma è un problema nostro, di noi adulti,

C’è chi li chiama ancora capricci, c’è chi sostiene che i bambini andrebbero ignorati durante queste esplosioni emotive, noi no. Noi, diciamo anzi, urliamo che i capricci non esistono ma sono tentativi dei nostri bambini di comunicarci qualcosa, un bisogno, un disagio.

A parere nostro ignorare una comunicazione di tale importanza è drammaticamente deleterio per la crescita sana dei nostri bambini.

Ed è qui, da questo punto di vista differente  che vorremmo chiarificare ancora di più, il fatto  che un bambino farà sempre più “capricci” con la Mamma e con il Papà perchè si sentono più liberi di esprimersi, insomma, i nostri bambini si fidano incondizionatamente di noi e lo dimostrano anche così.

Sedetevi vicino a loro, respirate profondamente per cercare la vostra pazienza, captate la loro attenzione ( vedi Calming Jar ) e parlate, parlate e parlate ancora.

 

Elisa Pierri

 

Tratto da “IlMioNido” numero 6 Giugno 2018

Written by - - 329 Views